mercoledì 16 settembre 2009

Il diario di sabine

 Nel quale prosegue la straordinaria storia d'amore di Griffin & Sabine

...
di Nick Bantock, Ed. Sonzogno, 1994 (p.48, ill.colori)
"Per Sabine Strohem nel caso che arrivi qui: 41 YEATS AV. ONDRA NW3".
Un'immagine comune: il retro di una busta, una testa d'aquila disegnata sopra e questo indirizzo, questa frase.
Girate pagina... e la busta è reale, lì davanti a voi, appiccicata sul foglio. Potete aprirla, estrarre il foglio che contiene, spiegarlo e leggere quanto vi è scritto. Una vera e propria lettera, battuta a macchina da Griffin... per Sabine.
Sabine, una donna immaginaria, inventata da Griffin per colmare la solitudine...
Sabine, la destinataria dei suoi pensieri, delle cartoline spedite durante le tappe del suo viaggio attraverso l'Europa...
Sabine, che inaspettatamente, comincia a rispondere alle sue lettere.
Una storia che si gioca sulla linea di confine tra sogno e realtà, amore e follia, parole e immagini, cartoline stampate e buste di carta.
Il diario di Sabine è anche un album da schizzi, un taccuino coperto di annotazioni. E la seconda puntata, dopo Griffin & Sabine, di una trilogia ormai fuori catalogo.
Un libro particolare quello di oggi, un libro da sfogliare con lentezza, ma anche tutto d'un fiato.
Un libro da gustare da soli, o assieme ad anime affini, con la pioggia e il freddo, con il sole leggero di primavera. Un libro per ragazzi già grandicelli... e per adulti romantici, onirici e curiosi.
[NOTA: se qualcuno di voi trovasse mai gli altri due volumi, è pregato di contattarmi! Grazie!]
  

3 commenti:

Il duca biblioclasta ha detto...

se può interessare ho "Griffin & Sabine" e "Il diario di Sabine"

Ila ha detto...

Ciao Duca, grazie della visita e dell'offerta!

Fortunatamente, qualche anno fa, ho avuto modo di trovare i due volumi agognati e ho completato il trio. Ma grazie comunque della gentile proposta :)

Buone Letture

Ila

D.B. ha detto...

Meglio così, un caro saluto