venerdì 21 dicembre 2018

Un canto di Natale (2018)

Venerdì di Fiaba e di Natale!

Un Venerdì speciale, perché è da un po' di mesi che Bliblila resta in silenzio e perchè le feste natalizie sono alle porte!

E in questo periodo così magico dell'anno, in cui si festeggiano e onorano la famiglia e la luce che torna, non potevo stare in silenzio.
Quindi ricompaio per farvi gli auguri più sinceri e per lasciarvi, come sempre, un dono da ascoltare.

Quello di oggi è, per Me, IL racconto natalizio per eccellenza.

Da bambina ricordo che ogni 25 dicembre pomeriggio, puntuale come un orologio svizzero, mi mettevo davanti al televisore a guardare questo film (guardalo QUI).


CHRISTMAS CAROL - UN CANTO DI NATALE di C. Dickens

Sarà stata la presenza dei fantasmi, o forse il senso di incanto tipico di questa antichissima festa, ma ho da subito amato questa storia.
E ancora, ogni anno, vado a rileggerla...

Prima di fartela ascoltare, nella versione de I raccontastorie - Natale '84, ti lascio da leggere un bell'articolo in cui spulciare le innumerevoli versioni cinematografiche di questo romanzo.


Bene, ora possiamo metterci comodi e ascoltare Un canto di Natale narrato dalla voce morbida di Giulia Lazzarini e illustrata da Francis Phillipps.

Purtroppo non possiedo questo fascicolo della raccolta e non posso mostrartene le immagini (ma in rete qualcosa si trova!); in compenso esistono numerose edizioni illustrate in libreria... ce n'é davvero per tutti i gusti!

Buon ascolto!




Prima di salutarti, ti ricordo che qualche anno fa avevo creato questo Calendario dell'Avvento fatto di fiabe sonore.
Erano le storie di Natale dei C'era una volta...
Puoi ascoltarne quante ne vuoi, per tutto il periodo festivo e oltre!


Ti auguro un sereno Natale e...
Buone Letture!

venerdì 6 luglio 2018

I Raccontastorie - Il grande omone peloso

Venerdì di Fiaba!

Arrivo con una settimana di ritardo sulla tabella di marcia, ma è stato un Giugno molto intenso...
Un mese fatto di cambiamenti, di semina e raccolti molto diversi da quello che pensavo ma ugualmente soddisfacenti.

Quindi ora mi concedo una piccola pausa e un meritato premio di consolazione: una nuova bellissima storia!

Dai nostri adorati I Raccontastorie (collana che segue quella dei C'era una volta...) spunta una simpaticissima fiaba tradizionale irlandese, che ahimè non so dirti da chi ci è narrata e illustrata perchè la Me Bambina, in passato, ha involontariamente strappato parte della copertina... proprio quella dove sono riportate queste informazioni.

Prendiamola come un segno!

Per una volta distacchiamoci dai "dati" tecnici e godiamoci questo racconto che ha molto da insegnarci sulle aspettative e sui risultati di un duro e onesto lavoro... con un pizzico di furbizia!

Mettiamoci comodi e ascoltiamo assieme...






E tu... cosa decidi di coltivare?

Buone Letture!

venerdì 1 giugno 2018

I Raccontastorie - Sindbad e la valle dei diamanti

Venerdì di Fiaba!

Dai nostri amati I Raccontastorie (collana che segue quella dei C'era una volta...) oggi incontriamo una fiaba della tradizione orientale, tratta da una delle raccolte più famose al mondo: Le mille e una Notte.

Illustrata da M. Copeland (di cui non trovo notizie), ci viene narrata dalla calda voce di Augusto Di Bono.

Incontriamo il mitico Sindbad, mercante di Bagdad, alle prese con una delle sue incredibili avventure.
Intelligente e coraggioso, Sindbad si lancia con curiosità in lunghi viaggi, ritrovandosi il più delle volte in situazioni pericolose e fantasmagoriche.

Con la consapevolezza dei suoi pochi mezzi e l'abilità di trasformare uno svantaggio nel suo opposto, Sindbad supera ogni ostacolo uscendone sempre vincitore!

Un racconto che ci parla di come un problema è spesso, in realtà, un'ottima occasione per essere creativi e per scoprire nuovi aspetti di sè!

La ascoltiamo assieme?







Buone Letture!

venerdì 4 maggio 2018

I Raccontastorie - Padron Tigre

Venerdì di Fiaba in arrivo!

Sempre dal fasciolo n°2 de I Raccontastorie (collana che segue quella dei C'era una volta...)
spunta una fiaba moderna vietnamita scritta da Béatrice Tanaka, autrice romena di adozione francese.

Illustrata da G. Chapman (illustratore di cui non trovo molti riferimenti), ci viene letta dalla simpatica voce di Augusto Di Bono.

Questo racconto era tra i preferiti di mia madre, e ogni volta che lo riascolto penso a lei.
Contiene tutti gli elementi tipici delle storie dal sapore tradizionale: ambizione, furbizia e un finale assai vivace.

La ascolti con me?








Buone Letture!