venerdì 20 aprile 2012

ICDL - Una Biblioteca davvero speciale!

Oggi vi presento un progetto davvero importante e interessante.
L'ho scoperto da poco, per un articolo da scrivere. E ne sono stata felicissima... ora capirete perchè!

ICDL è una Fondazione senza scopo di lucro che, nata come progetto di ricerca universitario (nel Maryland), prosegue e persegue un obbiettivo grandioso: recuperare e scansire la maggior parte dei libri editi per ragazzi, dalla fine del 1800 a oggi, e creare con essi la biblioteca digitale per ragazzi più completa al mondo!
Accessibile gratuitamente a tutti, adulti e bambini, è proprio a questi ultimi a cui si rivolge con grande attenzione, coinvolgendoli direttamente nell'ambizioso progetto.
La nota caratteristica di ICDL è che si basa sul lavoro e il contributo volontario di studenti, insegnanti, professionisti del settore, informatici, bibliotecari, utenti appassionati etc.
La Biblioteca mira a raggiungere i 10.000 volumi e la traduzione degli stessi in quante più lingue possibili, al fine di creare una piattaforma mondiale che sia luogo di scambio e condivisione culturale per i lettori di ogni parte del pianeta.
Al momento molti paesi mancano all'appello e tra questi proprio noi: l'Italia.
Sarebbe bello che la conoscenza di questo progetto circolasse in rete, come un virus, stimolando gli amanti e professionisti del settore a contribuire.
La globalità e la tecnologia al servizio della letteratura e delle meravigliose differenze e identità culturali di ognuno!
Quindi, se volete e potete: condividete! E partecipate!

La parte, ovviamente, più golosa del sito è il Catalogo, ad oggi comprensivo di 4.643 titoli (tra romanzi, raccolte di fiabe e poesie, albi illustrati).
Un vero paradiso per chi, come me, non può fare a meno di letteratura e illustrazione per l'infanzia.
Inutile dire che mi ci sono persa per ore, esclamando ogni 10 minuti un "Ohhhh mamma!!!" oppure "Non ci credo!!!!" o ancora "No! Guarda qui!!!".

Consiglio vivamente un giro sul sito e sul catalogo completo.
Per saperne di più potete leggere l'articolo su Tropico del Libro.

E per darvi un assaggio, tra le cose che più mi son piaciute (ce ne sono davvero tante e, ho deciso, ve ne recensirò alcune qui su Bliblila prossimamente) questo breve poema inglese Night Fall in the Ti-tree e questo coloratissimo albo iraniano All Love and four brothers (mi raccomando, da "leggere" al contrario!).

Buona visione e lettura!


1 commento:

Clyo ha detto...

prendo nota e appena posso vado a farci un giro! Grazie!